Videosorveglianza e Privacy Sassari Sardegna

Videosorveglianza e privacy Sassari Sardegna

Videosorveglianza e privacy 2018

 

Videosorveglianza e Privacy Sassari SardegnaLa protezione e gestione della privacy è un argomento delicato e in continua evoluzione, soprattutto se parliamo di privacy dei propri dipendenti e sistemi di videosorveglianza (TVCC).

Non tutti sono a conoscenza che, le immagini riprese con un sistema di telecamere sono equiparate ai dati personali e come tali sono regolamentate da leggi e norme che prevedono salate sanzioni per i datori di lavoro che non le rispettano.

Le ultime novità su questo argomento sono state introdotte con il nuovo Regolamento Europeo Privacy UE 2016/679 (noto anche come GDPR- General Data Protection Regulation) che entra ufficialmente in vigore il 25 maggio 2018 a sostituzione dell’attuale Direttiva Nazionale Privacy 95/46/CE.

Il Regolamento Europeo Privacy su videosorveglianza introduce importanti novità e nuovi ruoli di responsabilità, fornendo molteplici disposizioni riguardanti la raccolta, gestione e archiviazione in sicurezza dei dati personali. Gli inadempienti vanno incontro a sanzioni e in alcune situazioni si parla anche di conseguenze penali.

Anche l’errata compilazione del cartello obbligatorio che informa i cittadini che l’area è videosorvegliata o la posizione dello stesso in un’area poco visibile sono sanzionabili. Se poi si parla di sistemi di videosorveglianza nei luoghi di lavoro l’attenzione per i datori di lavoro deve essere ancora maggiore.

 

Videosorveglianza e Privacy Sassari SardegnaVIDEOSORVEGLIANZA SUI DIPENDENTI

Un aspetto che accomuna ormai molte aziende è la presenza di sistemi di videosorveglianza, volti al completamento dei sistemi di anti intrusione. Secondo quanto afferma il Garante per la Privacy ,un sistema di videosorveglianza è a norma quando rispetta i principi di liceità, necessità, proporzionalità e finalità.

L’installazione di telecamere nei luoghi di lavoro (aziende, uffici, negozi, ecc) con dipendenti è prevista dal GDPR che oltre a identificarne precisi criteri indica che questa deve essere subordinata ad un’autorizzazione delle rappresentanze sindacali o in alternativa dall’ispettorato del lavoro, presentando apposita richiesta alla Direzione Territoriale del Lavoro (DTL), in quanto il datore di lavoro deve attenersi sia al Regolamento Europeo Privacy sia allo Statuto dei Lavoratori che vieta il controllo a distanza dei lavoratori.

 

ADEMPIMENTI DA ADOTTARE

In sintesi gli adempimenti che un datore di lavoro deve adottare prima di installare un impianto di videosorveglianza sono:

  • Posizionare in maniera adeguata le telecamere nelle zone in cui si ritiene necessaria la sorveglianza;
  • Nominare e formare un responsabile addetto alla videosorveglianza;
  • Avvisare i lavoratori dell’informativa sulla privacy;
  • Esporre cartelli ben visibili che avvisino della presenza di un sistema di videosorveglianza;
  • Predisporre misure di sicurezza che garantiscano l’accesso alle immagini solo al personale autorizzato;
  • Ottenere l’autorizzazione all’installazione di impianti audiovisivi.

 

AUTORIZZAZIONI ALL’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AUDIOVISIVI

Il 18 Febbraio 2018 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato la Circolare n.5 contenente numerose modifiche che riguardano l’autorizzazione  all’installazione di impianti audiovisivi. In particolare, l’Ispettorato ha introdotto le seguenti novità:

  •  Possibilità di inquadrare direttamente l’operatore qualora vi siano ragioni giustificatrici legate alla “sicurezza del lavoro” o al “patrimonio aziendale”;
  • Possibilità di NON indicare l’esatta posizione ed il numero delle telecamere installate;
  • NON è più previsto l’utilizzo del sistema della “doppia chiave fisica o logica”. I dati relativi alle immagini registrate andranno conservati per almeno 6 mesi;
  • NON è richiesta l’autorizzazione per l’installazione di telecamere in zone esterne estranee alle pertinenze della ditta;
  • Possibile attivazione del riconoscimento biometrico.

FONTI:  http://www.ingegneri.info/news/impianti/videosorveglianza-luoghi-lavoro-installare-telecamere-normativa/

http://www.confcommercioimola.it/installazione-e-utilizzazione-di-impianti-audiovisivi-per-videosorveglianza-novita-2018/ 

Installazioni in provincia di Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia e in tutta la Sardegna.

p.s.: Artelettric e specializzata nella vendita di prodotti per allarmi antifurto antincendio e videosorveglianza in tutta italia tramite il ns. negozio on-line www.artelettric.shop, siamo installatori di sistemi di sicurezza, antintrusione, rivelazione fumo e incendio , videosorveglianza , telecamere tvcc, in tutta la Sardegna, operiamo a Sassari e Provincia, a Porto Torres, ad Alghero ed Castelsardo, Nuoro e Provincia, a Macomer, ad Olbia e provincia, Porto Cervo ed Arzachena, a Cagliari e Provincia , siamo distributori autorizzati Elmo , Silentron, Hesa, Dahua , Venitem, Gesco, ed altri marchi per i quali ci occupiamo anche della riparazione ed assistenza come Elkron, Risco, Bentel, Fracarro , Urmet , Jablotron etc.

Condividi questo contenuto: