Gli UPS o gruppi di continuità rivestono una grande importanza nel campo della videosorveglianza

Il termine UPS deriva da Uninterruptible Power Supply, ossia generatore di energia senza interruzione.

Gli UPS rivestono una grande importanza nel campo della videosorveglianza perché permettono alle telecamere ed ai DVR di continuare il lavoro anche in assenza di corrente elettrica; questo è molto importante perché spesso una delle “azioni” preferite da chi intende evitare l’occhio della telecamera è proprio quella di tagliare il cavo della corrente di rete così da spegnere il tutto.

Se però avete collegato un UPS non ci sarà alcuna interruzione perché il  continuerà a fornire energia al sistema. Inoltre, questi apparecchi sono in grado di filtrare qualsiasi disturbo proveniente dall’alimentazione di rete.

I gruppi di continuità sono dunque un vero e proprio schermo tra il sistema di telecamere e l’alimentazione elettrica e sono perfetti per la videosorveglianza in quanto garantiscono sempre la continuità del monitoraggio video.

La loro autonomia è solitamente data dal numero di batterie o fonti di alimentazione alternative installate e può andare da qualche ora sino a diversi giorni.

Un gruppo di continuità, o UPS, è altamente consigliato se si vuole predisporre un sistema di sicurezza realmente efficace. Il costo aggiuntivo, peraltro estremamente contenuto rispetto al valore totale dell’impianto,  è giustificato dalla sicurezza che si ha nel caso di distacco della corrente elettrica e dalla maggior durata di telecamere e DVR grazie alla protezione dai disturbi provenienti dalla rete di alimentazione.

Condividi questo contenuto: