Macomer, badante denunciata dalla polizia per furto.

MACOMER. Una badante 45enne, di Macomer, è stata denunciata dalla polizia per il furto di 22 gioielli, circa 7mila euro di valore. Il furto era stato denunciato a gennaio da uno dei datori di lavoro della donna, una casalinga di 58 anni.

La badante, secondo la denuncia,  sottraeva i preziosi giorno per giorno, per poi rivenderli in diversi Compro oro del Nuorese e dell’Oristanese. I gioielli – anelli, collane e orecchini – erano custoditi in un armadio, che la donna ha progressivamente svuotato, per incassare diverse centinaia di euro in occasione di ogni vendita negli oro shop.

Gli uomini della squadra di polizia giudiziaria di Macomer, guidati dal commissario capo Inti Piras, cui la derubata si era rivolta, hanno trovato riscontri dopo aver visitato i Compro oro e mostrato le foto dei monili rubati.

imageDurante una perquisizione nell’abitazione dell’indagata, che viene accusata anche di ricettazione, in un cassetto sono state trovate ricevute che attestano altre numerose vendite di gioielli in Compro oro, per un valore di diverse migliaia di euro. Sono in corso indagini per identificarne la provenienza. La polizia invita coloro che hanno subito furti di gioielli in casa a Macomer a presentarsi in commissariato per riconoscere eventuali pezzi rubati o per sporgere denuncia nel caso non avessero ancora provveduto.

(Fonte La Nuova Sardegna)

Condividi questo contenuto: